WHATSAPP: 349 88 18 870

Coppia di coniugi ferita in incidente tra Acireale e Giarre

Coppia di coniugi ferita in incidente tra Acireale e Giarre

Viaggiavano su un'Opel Astra che dopo alcuni testa coda ha cominciato a sbandare finendo la sua corsa contro un muro di protezione dell' A18. Autostrada chiusa per consentire l'atterraggio dell'elicottero del 118

Coppia di coniugi ferita in incidente tra Acireale e Giarre

ACIREALE – Un grave incidente stradale a carattere autonomo - che ha visto coinvolta un’auto Opel Astra - si è verificato, nel pomeriggio, poco prima delle 17, sulla Catania – Messina della A 18, tra gli svincoli di Acireale e Giarre. L’incidente si è verificato all’altezza del km. 65 + 500, in territorio di Acireale.

 

Sulla Opel Astra viaggiava una coppia: il marito di 54 anni, la moglie 49enne, entrambi residenti a Giarre. Per cause in corso di verifica da parte della Polstrada della sottosezione di Giardini Naxos, l’auto di fabbricazione tedesca condotta dall’uomo mentre percorreva il km 65 + 500, dopo alcuni “testa coda”, ha cominciato a sbandare, finendo la sua corsa contro il muro di protezione della A 18. A seguito del violento impatto, all’interno dell’Opel Astra, trasformata in un ammasso di lamiere, rimaneva incastrata la coppia di coniugi. Sul luogo dell’incidente, oltre alla Polstrada, giungevano due ambulanze del 118 e i vigili del fuoco del Distaccamento di Acireale, che provvedevano ad estrarre dall’abitacolo la donna, mentre il marito era stato tirato fuori poco prima da alcuni automobilisti di passaggio. Le condizioni dei due feriti apparivano molto critiche agli occhi dei soccorritori del 118, tanto da richiedere l’intervento dell’Elisoccorso Sicilia con base all’ospedale Cannizzaro di Catania.

 

Contestualmente, le pattuglie della Polstrada predisponevano la chiusura di un tratto di carreggiata della A 18 per consentire l’atterraggio in sicurezza del velivolo del 118. Pochi minuti dopo l’atterraggio, l’elicottero del 118 prendeva a bordo i due feriti rimasti politraumatizzati per trasportarli al Trauma Center dell’ospedale Cannizzaro di Catania. La quarantanovenne giarrese per le gravi ferite riportate è stata ricoverata nel nosocomio catanese in prognosi riservata. Il traffico in quel tratto di A 18 ha subito dei forti rallentamenti durante l’atterraggio dell’elisoccorso, rallentamenti registrati anche nella corsia opposta dovuti soprattutto alla curiosità degli automobilisti in transito. Un altro incidente stradale a carattere autonomo si era in mattinata, intorno alle 6,30, sulla Messina Catania, in territorio di Santa Venerina, senza registrare feriti. A rimanere coinvolta un’auto Mercedes, guidata da un giovane, diretta a Catania. Sul posto, oltre alla Polstrada, i pompieri del distaccamento di Acireale che hanno messo in sicurezza l’auto.

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa