WHATSAPP: 349 88 18 870

Banda del buco tenta rapinain ufficio postale: quattro arresti

Banda del buco tenta rapina in ufficio postale: quattro arresti

I rapinatori, tre di Scordia e uno di Militello Val di Catania, sono stati bloccati a Pedagaggi dai carabinieri di Carlentini e Augusta. Due di loro stavano forando la parete di un edificio attiguo

Banda del buco tenta rapina in ufficio postale: quattro arresti

SIRACUSA- I carabinieri di Carlentini e Augusta hanno arrestato in flagranza quattro catanesi in trasferta a Pedagaggi mentre tentavano di rapinare l’ufficio postale. I militari hanno sorpreso due uomini che all’interno di un edificio abbandonato stavano bucando il muro per entrare all’interno delle poste. Poco distante hanno bloccato gli altri due che stavano fuggendo.

 

In manette Jonathan Fassari, 23 anni di Scordia, bracciante agricolo; Alessandro Caruso, 29 anni di Scordia disoccupato; Roberto Zammataro, 28 anni anche lui di Scordia; Salvatore Barone, 42 anni di Militello Val di Catania, bracciante agricolo. Secondo i carabinieri, che vicino all’ufficio postale hanno trovato un’autovettura Lancia Musa con all’interno strumenti per lo scasso e alcuni passamontagna, i quattro stavano attendendo l’apertura dell’ufficio postale per poi introdursi all’interno dell’edificio attraverso il foro e farsi aprire la cassaforte che custodiva circa 30 mila perché oggi era previsto il pagamento delle pensioni.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa