home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Coppia urla in strada a Catania:vicino si affaccia e spara

Catania, coppia urla in strada: vicino si affaccia e spara

Vincenzo Scalia, 25 anni, ha esploso tre colpi di pistola in via Belfiore, disturbato dagli schiamazzi dei due, un tunisino e una russa. Soltanto una lieve ferita alla testa per l'extracomunitario

Catania, coppia urla in strada: vicino si affaccia e spara

 CATANIA - Lui è un tunisino, lei è una russa. Sono conviventi, ma stamattina hanno avuto un violento alterco in strada nello storico rione San Cristoforo di Catania. Urla e schiamazzi , alle 7,30 del mattino, che hanno infastidito un abitante della via Belfiore, Vincenzo Scalia, 25 anni, che si è affacciato dal balcone di casa e ha urlato alla coppia di smetterla.

 

Inascoltato è rientrato nell’abitazione, ha preso una pistola e ha esploso tre colpi. Il tunisino ha una ferita alla testa, che lui sostiene sia stata provocato dallo sparo, ma questa è un’ipotesi, secondo la polizia di Stato intervenuta con quattro volanti sul posto, ancora da verificare. Quello che è certo, è che nella casa di Scalia i poliziotti hanno trovato e sequestrato tre pistole: due calibro 7,65, una con un colpo in canna e l’altra risultata rubata, e una calibro 9 con la matricola abrasa.

 

 L’uomo è stato arrestato per detenzione e porto e ricettazione di armi clandestine e condotto in carcere. Indagini sono in corso sulla lite tra il tunisino e la sua convivente russa.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa