WHATSAPP: 349 88 18 870

Marsala, accesso della Dia in un cantiere da 3,5 milioni

Marsala, accesso della Dia in un cantiere da 3,5 milioni

Accesso ispettivo nel cantiere dove sono in corso i lavori di demolizione di tre fabbricati multipiano con la sistemazione delle aree esterne con realizzazione di fognature e di asfalti a Marsala, per una spesa di circa 3,5 milioni di euro FOTO

Marsala, accesso della Dia in un cantiere da 3,5 milioni

Personale della Direzione investigativa antimafia di Trapani, su decreto del Prefetto di Trapani, Leopoldo Falco, ha diretto e coordinato l’accesso ispettivo nel cantiere dove sono in corso i lavori di demolizione di tre fabbricati multipiano con la sistemazione delle aree esterne con realizzazione di fognature e di asfalti a Marsala, per una spesa di circa 3,5 milioni di euro.

Il controllo della Dia, effettuato in sinergia con il Gruppo interforze dell’Ufficio Territoriale del Governo di Trapani e composto, oltre che da un Funzionario della Dia, da personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Direzione Territoriale del Lavoro e del Provveditorato Opere pubbliche, è finalizzato a prevenire le infiltrazioni mafiose nei cantieri di lavoro.

GUARDA LA GALLERY

L’accesso al cantiere, a cui ha partecipato anche personale dell’Azienda Sanitaria Provinciale e della Direzione Territoriale di Trapani è stata effettuato in maniera tale da non ostacolare la normale attività lavorativa, ha permesso il controllo di 3 società e dei relativi mezzi e dipendenti.

L'assetto societario delle imprese impegnate nel cantiere, i rapporti contrattuali in essere, le maestranze identificate ed i mezzi d’opera individuati, saranno soggetti ad accertamenti e riscontri.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa