WHATSAPP: 349 88 18 870

Supermercato pignorato per pagarerisarcimento a ex dipendente

Supermercato pignorato per pagare risarcimento a ex dipendente

L'ex vetrinista Carmelo Cocuzza ha vinto la causa per ingiusto licenziamento con il governo americano. La sentenza prevede il pagamento di 600mila dollari e il reintegro del posto di lavoro

Supermercato pignorato per pagare risarcimento a ex dipendente

Catania  - L’ufficiale giudiziario di Catania ha eseguito il pignoramento del supermercato "Commissary Store" di proprietà del governo Usa nella base militare di Sigonella. Il suo contenuto, escluso frutta e carne, stimato in 1,1 milioni di dollari, sarà venduto per pagare il debito dell’amministrazione con un suo ex dipendente licenziato nel 2000, Carmelo Cocuzza, un vetrinista che ha vinto la causa per ingiusto licenziamento col governo statunitense.

 

La sentenza, esecutiva dal 2014, prevede un risarcimento danni di 600mila dollari per Cocuzza e il reintegro nel posto di lavoro. «Se il mio assistito non sarà riassunto - annuncia il suo legale, l’avvocato Concetta La Delfa - ci sarà una violazione di un provvedimento di un giudice e noi denunceremo il responsabile in sede penale». Il pignoramento è stato eseguito alla presenza anche dei carabinieri della base e del vice comandante del 41/esimo Stormo antisom dell’aeronautica militare italiana, responsabile di Sigonella. 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa