WHATSAPP: 349 88 18 870

Licata, incendiata l'auto del dirigente

Licata, incendiata l'auto del dirigente del Comune che ha firmato le demolizioni

Nessun dubbio sull'origine dolosa. Indaga la Procura di Agrigento

Licata, incendiata l'auto del dirigente del Comune che ha firmato le demolizioni

Incendiato il Suv Audi Q5 del dirigente del dipartimento Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Licata, Vincenzo Ortega. Il rogo ha aggredito la vettura, parcheggiata all’interno della villetta di contrada Mollarella, intorno alle 3,20 della notte passata.

Sul posto, allertata da una chiamata alla centrale operativa, si è recata una squadra di Vigili del Fuoco del distaccamento di Corso Argentina che ha domato le fiamme. Il mezzo (di proprietà della moglie di Ortega ma in uso allo stesso dirigente comunale) è andato completamente distrutto.

Non ci sono dubbi sulla natura dolosa del rogo. Sul fatto indagano gli agenti del commissariato di Polizia, coordinati dal dottore Marco Alletto. Ortega, comprensibilmente scosso per quanto accaduto, non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.

Il dirigente dell’Ufficio Tecnico, negli ultimi mesi è stato in prima linea sul fronte delle demolizioni degli immobili abusivi acquisiti al patrimonio del Comune dopo il protocollo d’intesa siglato tra Palazzo di Città e la Procura della Repubblica di Agrigento.

Nelle scorse settimane era stata incendiata la casa di campagna del suocero del sindaco Angelo Cambiano.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa