WHATSAPP: 349 88 18 870

La reazione di Veronica alla richiesta di condanna: «Trent'anni?» e si chiude nel silenzio

Il legale riporta i primi commenti della donna e commenta il possibile movente del delitto di Loris

La reazione di Veronica alla richiesta di condanna: «Trent'anni?» e si chiude nel silenzio

RAGUSA - «Trent'anni?»: è l’unica frase pronunciata in aula da Veronica Panarello subito dopo la richiesta di condanna della Procura di Ragusa. La donna poi si è chiusa in silenzio assoluto. Lo riferisce il suo legale, l'avvocato Francesco Villardita, che esce dalla requisitoria con la convinzione che «oggi la difesa ha fatto un passo avanti con le motivazioni della Procura». «Anche se - ha precisato - può sembrare strano questo "credo e non credo": credo all’ipotesi di relazione sessuale ma non credo alla compartecipazione del suocero nell’omicidio. Sarà interessante ascoltare le parti civili, soprattutto quella del suocero che nel processo è parte civile ma fuori è indagato per concorso nell’omicidio». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa