home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Eseguita l'autopsia su Valentina, risultati entro 90 giorni

E’ durato circa cinque ore e mezzo nell’obitorio dell’ospedale Cannizzaro di Catania l'esame sulla donna deceduta dopo l'aborto di due gemelli

Salvatore Milluzzo: «Basta morti di parto. Vogliamo giustizia per mia figlia»

CATANIA - E’ durata circa cinque ore e mezzo nell’obitorio dell’ospedale Cannizzaro di Catania l’autopsia eseguita a partire dalle 14 a Valentina Milluzzo 32enne morta il 16 ottobre nello stesso nosocomio dopo un doppio parto abortivo alla 17esima settimana di gravidanza indotta con la procreazione assistita. Esami sono stati eseguiti anche sui due feti e sulla placenta della donna. La relazione finale sarà depositata entro 90 giorni daal collegio di periti dell’università Tor Vergata di Roma, nominati dal procuratore Carmelo Zuccaro, composto dal medico legale Gian Luca Marella, dall’infettivologo Antonio Volpi e dal ginecologo Carlo Ticconi.


La famiglia della donna, assistita dall’avvocato Salvatore Catania Milluzzo, ha nominato come consulente di parte il medico legale Lucio Di Mauro. All’autopsia hanno partecipato anche i consulenti nominati dai 12 medici del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Cannizzaro che sono indagati, come atto dovuto dalla Procura per compiere l’autopsia come atto irripebile, per omicidio colposo plurimo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa