home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Raffadali, 34enne precipita dal terzo piano: è in coma

Giuseppe Curaba stava scaricando dei sacchi di sansa per alimentare una stufa. Forse si è rotto il montacarichi o si è sporto eccessivamente

Raffadali, 34enne precipita dal terzo piano: è in coma

Giuseppe Curaba

RAFFADALI (AGRIGENTO) - Un uomo di 34 anni, Giuseppe Curaba di Raffadali (Ag) è in coma dopo che è precipitato dal balcone della propria abitazione, al terzo piano di un palazzo di via A10, nel quartiere Voltano.

Secondo quanto è stato accertato e ricostruito dai carabinieri, il giovane stava scaricando dei sacchi di sansa che avrebbero dovuto alimentare una caldaia o una stufa. Non è ancora chiaro cosa sia effettivamente accaduto. Forse si è rotto il montacarichi o il trentaquattrenne si è sporto eccessivamente. L’uomo è caduto da una altezza di 11 metri. E’ stato soccorso e trasportato all’ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento da dove i medici, accertando la gravità delle ferite, ne hanno disposto il trasferimento, in elisoccorso, all’ospedale «Villa Sofia» di Palermo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO