home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, operazione Penelope, ecco chi sono gli arrestati

Catania, operazione Penelope, ecco chi sono gli arrestati

Gli arrestati nell’ambito dell’operazione Penelope messa a segno dalla Squadra Mobile di Catania e che ha permesso di azzerare il clan dei Cappello Bonaccorsi sono: Calogero Giuseppe Balsamo di 57 anni, pregiudicato, Massimiliano Balsamo, 42 anni, pregiudicato; Salvatore Balsamo, 32 anni pregiudicato; Giovanni Bruno, 59 anni, pregiudicato, Sebastiano Calogero, 32 anni, inteso “u picciriddu”, pregiudicato; Andrea Cambria, 54 anni, pregiudicato, già detenuto; Maria Rosaria Campagna di 48 anni, pregiudicata; Giovanni Catanzaro, 52 anni, inteso “u milanisi”, pregiudicato; Carmelo Di Mauro, 31 anni, pregiudicato; Orazio Di Mauro, 35 anni, pregiudicato; Carmelo Gianninò, 54 anni, pregiudicato; Domenico Greco, 42 anni, inteso “u ciociu”, pregiudicato; Giuseppe Guglielmino, 43 anni, pregiudicato, ai domiciliari per altra causa; Carmelo Licandro, 46 anni, inteso “Melu fungia”, pregiudicato; Giuseppe Salvatore Lombardo, 50 anni, inteso “Salvuccio ‘u ciuraru”, pregiudicato, sorvegliato speciale; Mario Lupica, 51 anni, Emanuele Giuseppe Nigro di 35 anni, Giuseppe Palazzolo, 51 anni, inteso “Pippo ca’ lente”, pregiudicato; Giuseppe Piro, 26 anni, pregiudicato; Giovanni Matteo Privitera, 50 anni, inteso “Peri ‘i iaddina”, pregiudicato; Antonio Fabio Rapisarda, 30 anni, già detenuto per altra causa, Giuseppe Ravaneschi, 48 anni, inteso “Pippo pilu russu”, pregiudicato; Claudio Calogero Rindone, 36 anni, Salvatore Massimiliano Salvo, 35 anni inteso “Massimo ‘u carruzzeri”, pregiudicato; Antonio Scalia, 30 anni; Santo Strano, 51 anni, inteso “facci ‘i palemmu”, pregiudicato, già detenuto per altra causa, Tommaso Tropea, 53 anni, inteso “Racci”, pregiudicato; Mario Ventimiglia, 31 anni, pregiudicato; Luigi Sebastiano Vinci, 42 anni, Nunzia Zampaglione, 40 anni, intesa “Nancy”.

Tutti sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso (clan Cappello - Bonaccorsi), con l’aggravante di essere l’associazione armata, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle, estorsione, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone e intestazione fittizia di beni, aggravati dall’art.7

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO