home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Scrisse su Fb «Noi con Salvini razzisti e mafiosi»: prosciolto

Per il Gup di Catania quelle parole «si inseriscono nell’ambito di un acceso dibattito politico tra le due compagini politiche»

Scrisse su Fb «Noi con Salvini razzisti e mafiosi»: prosciolto

Matteo Salvini e (di profilo) con il deputato del movimento Angelo Attaguile

CATANIA - «Si inseriscono nell’ambito di un acceso dibattito politico, talora, all’evidenza, dei toni aggressivi, intercorrente tra le due compagini politiche» le affermazioni di un sottufficiale della marina militare militante del M5S che sul proprio profilo Facebook aveva scritto la frase «Noi con Salvini razzisti e mafiosi». Lo afferma il Gup di Catania, Loredana Pezzino, che, accogliendo la richiesta della Procura, ha archiviato un procedimento per diffamazione nei confronti del militare.
Il "post" era corredato da una foto che ritrae il leader della Lega Matteo Salvini durante un comizio insieme al deputato e segretario nazionale di 'Noi con Salvini" Angelo Attaguile e al portavoce in Sicilia del movimento e vicesindaco di Mascalucia Fabio Cantarella, che aveva presentato l’esposto. Secondo il Gup «le espressioni utilizzate» sul profilo Facebook «non appaiono, trasmodare in attacchi gratuiti dell’altrui persona, inserendosi, piuttosto, in un contesto di dialettica e di competizione» tra politici.

 
«Ho già dato mandato ad un legale - annuncia Attaguile, che è componente della commissione parlamentare Antimafia - di predisporre il ricorso per Cassazione e contemporaneamente adiremo il Tribunale civile chiedendo la rimozione dei contenuti lesivi della nostra immagine e la condanna ad un risarcimento che devolveremo interamente in favore delle famiglie bisognose. Valuteremo anche se querelare la nota del Movimento 5 Stelle che sul proprio sito festeggia l’archiviazione. Avrebbero fatto meglio a scusarsi. Mi rifiuto di accettare che venga considerato dibattito politico l’utilizzo di termini violenti, diffamatori e volgari. Ricorreremo soltanto per una questione di educazione alla politica - conclude Attaguile - affinché non si vada oltre il limite del dibattito civile, nel rispetto di quella democrazia che per questi aspetti spetta alla magistratura salvaguardare». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • matemathikos

    20 Gennaio 2017 - 00:12

    "Valuteremo anche se querelare la nota del Movimento 5 Stelle che sul proprio sito festeggia l’archiviazione. " Sul serio, Attaguile? :D Fa parte dello stesso partito di chi, fino a qualche anno fa, era apertamente razzista, omofobo, xenofobo. Lei stesso ha cambiato partito varie volte: da dc a Pdl, a Movimento autonomo e adesso sguazza con Salvini. Davvero vuole querelare chi plaude ai magistrati? Che senso ha? Piuttosto, pensi a fare il parlamentare anziché la passerella inutile. Dai dati di Openpolis risulta che lei dá risultati mediocri (395mo come produttivitá) é assente piú della metá delle volte e non ha presenziato alle votazioni di votazioni importanti quali Riforma rai, DDl Antiriciclaggio, pene detentive non carcerarie, riconoscimento Palestina, varie riforme...i cittadini non la pagano per minacciare querele al vento ma per presenziare 100% alle sedute parlamentari!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO