home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sequestra ex moglie a Gela per costringerla a tornare con lui

L'uomo era spalleggiato dal figlio e da un parente: sono stati arrestati per sequestro di persona. La donna stava passeggiando sul lungomare insieme alla figlia minore

Sequestra moglie a Gela per costringerla a tornare con lui

PALERMO - La moglie lo lascia, e lui, che non accetta la separazione, spalleggiato dal figlio e da un parente, decide di rapirla per costringerla a tornare con lui. I tre sequestratori, (57 anni, il padre, 20 il figlio, 44 il parente) sono stati localizzati e arrestati in flagrante con l'accusa di sequestro di persona. E’ accaduto sul lungomare di Gela, dove la donna stava passeggiando con la figlia minore. I tre sono giunti a bordo di un’automobile guidata dal parente.


Padre e figlio hanno afferrato la donna e l’hanno caricata sull'auto, fuggendo a tutto gas. La figlia, rimasta a terra, ha telefonato ai carabinieri che si sono messi alla ricerca di sequestratori e sequestrata. Li hanno rintracciati a pochi chilometri di distanza, nel pianoro del parco di Montelungo. Il marito dovrà rispondere anche di atti persecutori.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO