home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

I due siciliani che si spacciavano per benefattori e truffavano gli anziani

Arrestati, hanno ammesso 13 colpi fra la Liguria e Milano tutti con la stessa tecnica

I due siciliani che si spacciavano per benefattori e truffavano gli anziani

GENOVA - Due siciliani di 62 anni sono stati arrestati dalla squadra mobile di Genova per una serie di truffe a danno di anziani perpetrate tra la Liguria e Milano. I due, Carmelo Barbieri e Vincenzo Santacaterina, hanno ammesso le truffe realizzate spacciandosi per benefattori arrivati dalla Svizzera per consegnare presunti lasciti. Con questo escamotage convincevano gli anziani a dar loro soldi o gioielli per anticipare le presunte spese notarili. I due, Carmelo Barbieri, e Vincenzo Santacaterina, entrambi di 61 anni e siciliani, hanno ammesso 13 colpi fra Genova, la Liguria e Milano. L’arresto ha concluso un’indagine avviata dopo l'ennesima truffa. Fra settembre 2016 e gennaio 2017 accertati 13 colpi a Genova, Imperia, Milano e Varazze (Savona). 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa