WHATSAPP: 349 88 18 870

Corte Conti conferma condanna ex vertici Asp Catania

Corte Conti conferma condanna ex vertici Asp Catania

PALERMO - La sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei conti ha respinto il ricorso dell’ex direttore dell’Ausl 3 di Catania, Antonio Scavone, confermando la condanna emessa nel 2012 dai giudici contabili di primo grado a risarcire 372 mila euro per il danno erariale causato all’azienda con la nomina di alcuni consulenti esterni tra il 2006 e il 2007. Condanna confermata anche per Maurizio Letterio Lanza, ex direttore amministrativo, chiamato a risarcire 96 mila euro. (sentenza 114/A/2015).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa