WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, servizi e concessioniverifiche su infiltrazioni criminali

Catania, servizi e concessioni verifiche su inflitrazioni criminali

In vista dell’estate i rappresentanti delle forze dell’ordine hanno fatto il punto. Giro di vite anche sui parcheggiatori abusivi

Catania, servizi e concessioni verifiche su inflitrazioni criminali

La legalità non va in vacanza. Sembra uno spot confezionato, a bella posta, in vista dell’inizio della stagione estiva, ma in effetti è proprio quello che garantiscono i rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno il compito di mantenere più sicura la nostra città.

 

Le rassicurazioni, in particolar modo, sono arrivate nel corso della conferenza stampa tenuta ieri mattina, voluta dal questore Marcello Cardona e presieduta dal questore vicario Giovanni Signer. Fra gli altri presenti, che hanno preso la parola, il capo di gabinetto della questura Giovanni Marziano, il comandante dei vigili urbani di Catania, Pietro Belfiore, il comandante dei vigili urbani di Acireale, Antonino Molino, l’ispettore Giuseppe Chiarenza in rappresentanza del comandante dei vigili urbani di Aci Castello, nonché, per la Capitaneria di porto, il capitano di vascello Claudio Lo Pumo.

 

Signer ha riferito che «sono stati predisposte delle attività finalizzate ad impedire il compimento di qualsivoglia illegalità già nella fase di allestimento di solarium e, soprattutto, di lidi». «Assieme ai vigili urbani di Catania, Acireale e Aci Castello, assieme alla Capitaneria di porto, ma anche assieme a carabinieri e Guardia di finanza - ha proseguito - stiamo già procedendo alla verifica della regolarità delle concessioni degli stabilimenti balneari al fine di assicurare il corretto andamento della stagione balneare, tutelando, al contempo, l’incolumità pubblica». «In passato è accaduto - ha continuato il vicario - che le attività di montaggio delle strutture, la gestione degli stabilimenti o dei servizi ad essi collegati fossero affidati a soggetti dalla fedina penale tutt’altro che immacolata. Diciamo che vogliamo evitare che ciò si ripeta e questo vale anche per gli eventi musicali e le serate danzanti che spesso si tengono in questi stessi siti e che, mi preme ricordarlo, devono essere autorizzate».

 

«Per questo - ha ricordato Marziano - saranno assicurati controlli amministrativi finalizzati a verificare la regolarità dei titoli autorizzativi e perseguire eventuali irregolarità dei locali che somministrano cibi e bevande». «Sul fronte dell’anti abusivismo - a parlare è Belfiore - avete potuto riscontrare il nostro impegno già sul lungomare. Proseguiremo nei prossimi mesi, facendo il possibile affinché la viabilità diurna e notturna non abbia intoppi. Inoltre nella fascia oraria 19-1 saremo anche noi in strada per prevenire e reprimere la guida in stato di ebbrezza attraverso l’alcoltest».

 

E sui parcheggiatori abusivi: «Le sanzioni sono lievi - afferma Signer - e non è facile colpire chi si dichiara nullatenente. Detto ciò, noi quest’anno proveremo a fare qualcosa di diverso, andando a controllare gli abusivi che si impadroniscono di aree private a volte con l’avallo dei proprietari, altre volte senza tale avallo. Spesso si tratta di soggetti contigui alla criminalità ed è nostra intenzione vedere cosa ruota attorno a questo fenomeno».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa