home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Trecento chili di coca dal Sud America: 18 fermi tra Sicilia, Calabria e Toscana

Era la 'ndrangheta a gestire il traffico: lo stupefacente arrivava in Italia da Costarica e Repubblica Domenicana grazie anche ad elementi colombiani

Trecento chili di coca dal Sud America: 18 fermi tra Sicilia, Calabria e Toscana

CATANZARO - E’ in corso tra Calabria, Sicilia e Toscana, una vasta operazione condotta dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Catanzaro e diretta dalla Dda di Reggio Calabria, per disarticolare un’organizzazione criminale dedita all’importazione di cocaina dal SudAmerica, con esecuzione di 18 fermi. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati complessivamente 300 chili di droga. Lo stupefacente arrivava in Italia da Costarica e Repubblica Domenicana grazie anche ad elementi colombiani. L'organizzazione è collegata alle cosche del reggino dei Bellocco e dei Paviglianiti. I particolari saranno riferiti alle 11, alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, dal capo della Dda Federico Cafiero de Raho e del comandante regionale Calabria della Guardia di finanza, gen. Gianluigi Miglioli. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa