WHATSAPP: 349 88 18 870

Aerei, il sindaco Bianco denunciaPrezzi aumentati improvvisamente

Aerei, il sindaco Bianco denuncia Prezzi aumentati improvvisamente

Il sindaco di Catania chiede l’intervento dell’Enac: «E’ inaccettabile che si possa lucrare sulle spalle di siciliani e catanesi». D’accordo anche Il presidente dell’assemblea regionale siciliana.

Aerei, il sindaco Bianco denuncia Prezzi aumentati improvvisamente

Il sindaco di Catania in merito al costo dei biglietti del collegamento aereo tra Roma e Catania che nel pomeriggio di oggi ha subito un fortissimo aumento in seguito all’incendio della notte scorsa nell’aeroporto di Fiumicino dice: «è assolutamente inaccettabile che si possa lucrare sulla spalle dei siciliani e dei catanesi approfittando di un’emergenza». E aggiunge: «è inaccettabile, ingiusto, immorale che approfittando dell’emergenza in corso a Fiumicino, che ha di fatto paralizzato per diverse ore il traffico aereo nazionale, le compagnie aeree abbiano alzato in maniera spropositata il prezzo del biglietto del volo dalla capitale a Catania. Far pagare da 400 a oltre 600 euro un volo è assolutamente una follia sia diretti che con scalo. Chiedo che l’Enac intervenga per porre rimedio a questo scandalo».  Conferma la denuncia il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone: «è una vergogna, ha ragione il sindaco di Catania non è più tollerabile che il prezzo di un volo aereo dalla Sicilia a Roma raggiunga anche i 600 euro -e continua- già in condizioni normali il costo di un biglietto è eccessivo. Che poi le compagnie aeree, approfittando dell’emergenza per la chiusura dell’aeroporto di Fiumicino, lo alzino ancora di più è scandaloso. Intervenga subito il governo nazionale».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa