WHATSAPP: 349 88 18 870

Pista ciclabileinsabbiataQuando il rimedioè peggiore del male

Pista ciclabile insabbiata Quando il rimedio è peggiore del male

La denuncia di MareAmico / FOTO

Pista ciclabile insabbiata Quando il rimedio è peggiore del male

Da diversi mesi lungo il viale delle dune e sulla pista ciclabile – che già ha fatto discutere per le modalità della sua costruzione – il vento aveva trasportato montagne di sabbia. Qualche giorno fa una geniale operazione di protesta di due operatori turistici – che sulla sabbia a bordo della strada avevano piazzato un ombrollone e delle sdraio – aveva fatto aprire gli occhi alle Istituzioni che hanno provveduto ad eliminare queste dune di sabbia abusiva.

GUARDA LE FOTO

”Purtroppo – spiega Claudio Lombardo di MareAmico – la sabbia che sosta sulla strada è stata calpestata per mesi dalle auto che l’hanno inquinata con i residui dei pneumatici, con i residui dei ferodi dei freni, con gli oli e i carburanti. Per questi motivi, questa sabbia si trasforma in rifiuto speciale e deve essere trasportata in discarica. Invece ieri la stessa è stata spinta in spiaggia e, ironia della sorte, i mezzi meccanici hanno pure danneggiato la sfortunata pista ciclabile”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP