WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, 5 catanesi in trasfertarapinano una banca: arrestati

Agrigento, 5 catanesi in trasferta rapinano una banca: arrestati

La Polizia li ha bloccati un’ora dopo il colpo ad un istituto di credito di Favara mentre cercavano di tornare verso il Catanese / GUARDA LE FOTO

Agrigento, 5 catanesi in trasferta rapinano una banca: arrestati

La Polizia di Agrigento ha arrestato cinque catanesi ritenute responsabili della rapina avvenuta nel pomeriggio di lunedì nella filiale della Banca Nuova di Favara. A destare sospetto sono stati tre dei malviventi che uscivano di corsa indossando dei berrettini dalla filiale della banca. I poliziotti hanno immediatamente cercato verifiche e ottenuto la certezza sul sospetto che ci fosse stata una rapina hanno avviato i controlli sulle possibili vie di fuga in direzione Catania.

GUARDA LE FOTO

Dopo circa trenta minuti, lungo la Statale 115 nei pressi del bivio per Naro, una delle pattuglie ha notato una Renault Megane condotta da una donna e sulla quale viaggiavano altri due uomini, che seguiva a breve distanza un furgone bianco che trasportava divani e materassi. Dopo i controlli a bordo dell’auto è stato trovato parte del bottino e cioè circa 13 mila euro in contanti. In manette sono finiti Pietro Antonio Zammataro di 32 anni, Francesco Nicolisi, 45 anni, Maria Luana Nigro di 34 anni, Antonio Infantino di 35 anni e Melo Guidotto di 27 anni. La visione delle immagini della videosorveglianza ha poi incastrato i cinque.

 

L’inchiesta è stata coordinata dal sostituto procuratore Andrea Maggioni. I quattro uomini si trovano nel carcere Petrusa, la donna ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa