home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

A Palermo la marcia dei disabili, Pif: «Crocetta non ha fatto nulla»

Affollatissimo corteo silenzioso dei disabili siciliani, diretto alla presidenza della Regione

A Palermo la marcia dei disabili, Pif: «Crocetta non ha fatto nulla»

PALERMO - Ha preso il via dalla Cattedrale di Palermo l'affollatissima marcia silenziosa dei disabili siciliani, diretta in piazza Indipendenza, dove ha sede la presidenza della Regione. Alla manifestazione "siamohandicappatinocretini" sono presenti l'arcivescovo, monsignor Corrado Lorefice, e l’Imam, Ahmad Abd al-Majid Macaluso. Con loro anche il regista palermitano Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif. «Se sono un padre di famiglia e ho pochi soldi, taglierò il ristorante, le vacanze, le spese superflue - ha detto Pif ai giornalisti -. I parlamentari siciliani, non solo Crocetta, non si stanno comportando da padri di famiglia». 

«Sharon ha due genitori disabili e la sua adolescenza gliela abbiamo fregata - ha detto ancora Pif - . Sharon ha fatto quello che Rosario Crocetta e tutti i parlamentari regionali dovevano fare e non hanno fatto: ha assistito i disabili. Io non sono un economista ma non è plausibile che ogni voce di capitolo della Regione abbia priorità sull'assistenza ai disabili. Più di ottomila voci di capitolo hanno priorità sull'assistenza disabili. I soldi ci sono. Tra poco passeranno due mesi e non è successo nulla. La domanda era chiara a Crocetta: quando risolverai il problema dei disabili? Crocetta ha detto due mesi. Sono passati quasi due mesi e non è successo nulla. A ottobre ci sono le elezioni, almeno per questo dovrebbero risolvere per sempre l’assistenza ai disabili». Dalla Cattedrale il corteo si sposterà davanti alla presidenza della Regione. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa