WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, in Cattedrale l’ultimo saluto a Lino Leanza

Catania, in Cattedrale l’ultimo saluto a Lino Leanza

Il governatore Rosario Crocetta e il sindaco Enzo Bianco ricordano il deputato di Sicilia democratica scomparso la scorsa settimana
Catania, in Cattedrale l’ultimo saluto a Lino Leanza
CATANIA - «Non mi fregherai con l’idea che io debba piangere in pubblico: mi verrebbe voglia tanto di farlo, ma sinceramente non ci riesco. Ti voglio bene. Noi ti vogliamo bene e ti ricorderemo sempre». Sono le parole del governatore Rosario Crocetta al termine dei funerali di Lino Leanza nella Cattedrale di Catania. I funerali sono stati celebrati dal parroco della Cattedrale, don Barbaro Scionti. L’esponente politico, che aveva 58 anni, è morto il 30 maggio scorso nell’ospedale Garibaldi di Catania dove era stato ricoverato a marzo per un’emorragia cerebellare. La bara è stata portata in Cattedrale in spalla da politici e amici. Tra loro anche il governatore Rosario Crocetta.   Del deputato di Sicilia democratica, il governatore ha ricordato «l’impegno quotidiano di vita», e come egli abbia «lottato fino in fondo per gli ideali nei quali credeva», lavorando «con coerenza e lealtà, sia come uomo, che come politico». Tra i progetti a cui Leanza teneva il presidente della Regione ha ricordato quelli per il sociale, come l’accoglienza di migranti. «Questo ti fa onore Lino - ha detto Crocetta - loro non votano». «Non ho perduto un alleato politico - ha aggiunto - ma un amico vero al quale ero sinceramente legato. Noi faremo in modo di non disperdere il suo patrimonio».   Dopo Crocetta ha parlato, tra gli altri, il sindaco Enzo Bianco. «La città di Catania - ha detto - rende omaggio ad un suo figlio illustre. Vedere questa cattedrale stracolma di migliaia di fedeli è la conferma che Lino Leanza nella sua vita ha seminato». Bianco ha ricordato «l’impegno politico, la sensibilità e formazione di Leanza. Qualunque cosa abbia fatto - ha concluso il sindaco di Catania - deputato regionale, vicepresidente della Regione, leader politico, l’ha fatto sempre con spirito nobile».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

Palermo, libica fermata per terrorismo

 
I controlli antiterrorismo a Catania

 

nome_sezione

Comiso, ecco il piromane del Comune

 
Santa Maria di Licodia: scardinano bancomat: arrestati

 
La contestazione degli studenti

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa