WHATSAPP: 349 88 18 870

Lidi balneari, nuove concessioni e maxi proroga a quelle esistenti

Lidi balneari, nuove concessioni e maxi proroga a quelle esistenti

Una direttiva dell’assessore regionale Croce allunga sino al 2020 i permessi agli stabilimenti già autorizzati, mentre per le nuove istanze si procederà con rinnovi annuali
Lidi balneari, nuove concessioni e maxi proroga a quelle esistenti
PALERMO - Stagione balneare salva per i concessionari siciliani delle aree del demanio marittimo. Grazie ad una direttiva emanata oggi dall’assessore regionale al Territorio ed Ambiente Maurizio Croce, le concessioni già autorizzate avranno una proroga fino al 2020, mentre per le nuove istanze si procederà con il rinnovo annuale in attesa che i Comuni si dotino dei Piano per l’utilizzo del demanio marittimo (Pudm). «Con questa direttiva, in linea con la nostra politica del fare - commentano il capogruppo Pdr all’Ars Giuseppe Picciolo e l’assessore Croce - si imprime come promesso un’accelerazione alla procedura di adozione dei Pudm da parte dei comuni. Proprio oggi, sono stati nominati i 24 commissari ad acta nei comuni inadempienti per la redazione dei piani e grazie a questo provvedimento le attività economiche che si sviluppano attorno ai lidi ed alle spiagge non subiranno stop e la stagione turistica potrà svolgersi senza impedimenti burocratici. Resta il fatto che i comuni costieri della Sicilia dovranno adottare in breve tempo i Pudm, ai quali uniformare tutte le concessioni, anche quelle già rilasciate».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP