WHATSAPP: 349 88 18 870

Valle dei Templi, Procura torna alla carica

Valle dei Templi, Procura torna alla carica «Ecco qual è la procedura per demolire»

Sentenze di abbattimento esecutive per dieci edifici abusivi
Valle dei Templi, Procura torna alla carica «Ecco qual è la procedura per demolire»
AGRIGENTO - «Le Amministrazione procedano senza ritardo, nell’ambito delle rispettive competenze, all’esecuzione delle sentenze notificate da questa Autorità Giudiziaria che hanno disposto la demolizione di immobili abusivi edificati nella zona A del vincolo Gui Mancini nella Valle dei Templi». E’ il (nuovo) richiamo del procuratore aggiunto della Repubblica di Agrigento Ignazio Fonzo notificato in mattinata all’Ufficio tecnico del Comune di Agrigento, alla Soprintendenza di Agrigento e all’Ente Parco Archeologico della Valle dei Templi. La Procura di Agrigento che già nei giorni scorsi aveva diffidato gli enti che hanno competenza sulla materia, spiegando loro che si poteva configurare il reato di abuso d’ufficio e di omissione di atti d’ufficio, è tornata sul tema richiamando le Amministrazioni e citando i provvedimenti della magistratura e le leggi che obbligano il sindaco – come atto dovuto – a procedere alla demolizione e al ripristino dei luoghi e che dà alla Regione il potere sostitutivo in caso di inadempienza. Gli atti vanno predisposti dal capo dell’ufficio tecnico del Comune che in caso di elusione o inottemperanza è soggetto a denuncia da parte della Procura. I provvedimenti attualmente esecutivi all’interno della Zona A del Gui Mancini della Valle dei Templi, ovvero l’area che fin dal 1968 è a in edificabilità assoluta, sono in tutto una decina. Gli abusi all’interno dell’area sono in totale circa 650 e fino ad ora gli unici edifici demoliti sono quattro scheletri nel gennaio del 2001 e un garage confiscato alla mafia marzo del 2000. La Zona A del Gui Mancini, i cui confini sono pressoché quelli del Parco archeologico della Valle dei Templi, è estesa circa 1200 ettari e sin dal 1996 è stata inserita nell’elenco dei siti patrimonio dell’Umanità.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP