WHATSAPP: 349 88 18 870

Scicli, bimbo di 5 anni muore scivolando dentro vasca d’acqua

Scicli, bimbo di 5 anni muore scivolando dentro vasca d’acqua

Era uscito col nonno per una passeggiata nel campo. Poi si sarebbe allontanato per giocare, sfuggendo alla vista del nonno. Non si sa ancora perché sia stato attirato dalla vasca e come mai si sia spinto in avanti

Scicli, bimbo di 5 anni muore scivolando dentro vasca d’acqua

SCICLI - Tragedia ieri pomeriggio nelle campagne di Scicli, nel ragusano. Un bimbo di 5 anni è morto scivolando dentro una gebbia piena d’acqua per l’irrigazione dei campi, nel podere dei nonni in contrada Spinazza, a monte della frazione balneare di Donnalucata. Oggi il piccolo Giovanni (Ferro) avrebbe festeggiato il suo onomastico. La festa si è trasformata in un giorno di lutto. È un momento di immenso dolore. Il piccolo ieri pomeriggio si trovava a casa dei nonni a cui era stato affidato dai genitori. Era uscito col nonno per una passeggiata nel campo. E si era messo a giocare, come normale per un bimbo della sua età.

 

Poi il piccolo si sarebbe allontanato continuando a giocare, sfuggendo alla vista del nonno. Ad un tratto un silenzio inverosimile. Lo sguardo del nonno non incontra più il bambino. Dov’è? E il presentimento terribile che qualcosa di atroce fosse accaduto è divenuto presto realtà. Il nonno si è messo alla ricerca del nipotino. Ed è stato proprio lui a fare la dolorosissima scoperta.  

 

Non si sa ancora perché sia stato attirato dalla gebbia e come mai si sia spinto in avanti. La ricostruzione più verosimile, al vaglio in queste ore dei carabinieri della Compagnia di Modica, diretta dal capitano Edoardo Cetola, è che il bambino si sia sbilanciato e, una volta caduto in acqua, non sia riuscito ad emergere per respirare. Resta da comprendere se abbia anche sbattuto la testa cadendo in acqua. In un moto di disperazione, il nonno ha afferrato il nipotino, lo ha caricato in auto e, disperato, ha guidato fino all’ospedale “Busacca di Scicli”. Con lui un amico.

 

I medici hanno provato a rianimare il bambino, ma non c’è stato nulla da fare. Non hanno potuto che constatarne l’avvenuto decesso e informare i militari dell’Arma. La famiglia è in evidente stato di shock per l’immane trauma vissuto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa