WHATSAPP: 349 88 18 870

San Cataldo, primi verbali dei vigili urbani per chi non elimina l’erba

San Cataldo, primi verbali dei vigili urbani per chi non elimina l’erba

San Cataldo, primi verbali dei vigili urbani per chi non elimina l’erba
SAN CATALDO - “Stretta” sulla prevenzione dagli incendi. La Polizia municipale, infatti, è attiva nei controlli per ciò che concerne il pericolo di roghi nei terreni incolti o abbandonati. Nelle ultime settimane, infatti, diversi episodi incendiari che si sono verificati in centro urbano come in periferia: tra le zone maggiormente interessate, via Tabita, via Gabara, via Stesicoro, via Giganna, via Mimiani, zona Valle dei Pini.   A maggio, era stata emanata l’apposita ordinanza sindacale che indicava ai proprietari o conduttori di aree agricole non coltivate, aree verdi urbane incolte e quant’altro di provvedere ad effettuare i relativi interventi di pulizia a propria cura e spese, entro il 15 giugno scorso. Tuttavia, in città gli incendi si sviluppano “a macchia di leopardo”, quasi quotidianamente.   Ieri dal comando di Polizia municipale, è stato reso noto come siano stati elevati i primi verbali ai cittadini che non hanno rispettato le disposizioni: prossimamente, anche i nuovi Ispettori volontari ambientali comunali effettueranno i necessari controlli presso le aree incolte. Per ciò che concerne le sanzioni, nel caso di mancata pulizia o scerbamento di aree incolte in genere, i provvedimenti amministrativi vanno da 100 a 600euro; qualora la mancata pulizia dell’area generi o favorisca il propagarsi di un incendio, viene applicata la sanzione penale o quella amministrativa da 51 a 258euro. Infine, nel caso di procurato incendio, viene applicata una sanzione amministrativa non inferiore a 1.032 euro e non superiore a 10.329 euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa