home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bandiere blu, in Sicilia c'è una new entry: ecco le sette spiagge premiate

Ora c'è anche Santa Teresa di Riva tra le località siciliane che si distinguono per mare pulito, depurazione delle acqua, gestione dei rifiuti, verde e servizi balneari

Bandiere blu, in Sicilia c'è una new entry: ecco le sette spiagge premiate

MESSINA - In Sicilia anche il comune di Santa Teresa di Riva, nel Messinese, ha ottenuto per la prima volta quest’anno la Bandiera Blu assegnata dalla Foundation for Environmental Education (Fee). Grazie a questo premio salgono a sette le località siciliane che possono sventolare il vessillo simbolo di acqua pulite, gestione sostenibile del territorio e servizi. Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Questa mattina il sindaco del comune ionico e il suo vice, Cateno De Luca, si sono recati a Roma per partecipare alla cerimonia di consegna del riconoscimento al lungomare di Santa Teresa di Riva. «E' il regalo più bello che potessimo dare alla nostra comunità - ha commentato dalla Capitale il vicesindaco, Danilo Lo Giudice».

 

Oltre a Santa Teresa di Riva, c'è la conferma della Bandiera Blu anche per il Comune di Tusa (Spiaggia Lampare, Spiaggia Marina) che riceve per il terzo anno consecutivo il prestigioso riconoscimento. Sempre nel messinese, Bandiera Blu anche per le isole Eolie (Lipari: Acquacalda, Canneto), Stromboli (Ficogrande) e Vulcano (Gelso e Acqua Termali). Conferma nell'Agrigentino anche per Menfi  (Lido Fiori Bertolino, Porto Palo Cipollazzo) e per le tre spiagge ragusane premiate anche lo scorso anno: Marina di Ragusa, Pozzallo (Pietrenere, Raganzino) e Ispica (Ciriga I°tratto, Ciriga II° tratto, Ciriga III° tratto, Santa Maria del Focallo).

 

FOTOGALLERY

 

In totale in Italia sono salite a 342 le spiagge sulle quali sventolerà la bandiera blu assegnata alle località che si distinguono per depurazione delle acque, gestione dei rifiuti, piste ciclabili, spazi verdi e servizi degli stabilimenti balneari. La Liguria si conferma regina del mare eccellente arrivando a 27 località (con 2 nuovi ingressi), seguono come lo scorso anno la Toscana con 19 località e le Marche con 17. Nel complesso in un anno la situazione è migliorata: da 293 spiagge doc si è passati a 342, pari a circa il 5% di quelle premiate a livello mondiale; da 152 si è passati a 163 Comuni, 11 in più rispetto al 2016 (13 nuovi ingressi, mentre 2 sono usciti).  

 

I 67 approdi premiati «dimostrano che la portualità turistica ha consolidato le scelte di sostenibilità intraprese, rispondendo ai requisiti previsti per l’assegnazione internazionale, garantendo la qualità e la quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale», spiega la Fee.  Aumentate anche le bandiere per i laghi con il Trentino Alto Adige che raggiunge quota 10 e raddoppia rispetto all’anno scorso; 1 va alla Lombardia e 2 al Piemonte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa