WHATSAPP: 349 88 18 870

Droga sull’asse Catania CalabriaLa Polizia arresta quattro persone

Droga sull’asse Catania Calabria La Polizia arresta quattro persone

Corrieri intercettati con 5,5 chili di cocaina al casello di San Gregorio. Poi la Polizia va a casa dei “destinatari” per la consegna e li arresta / VIDEO

Droga sull’asse Catania Calabria La Polizia arresta quattro persone

La Squadra mobile ferma l’auto del corriere, i poliziotti si mettono alla guida e comunicano ai destinatari della droga, attraverso il telefono dello stesso corriere, l’orario di arrivo e li arrestano. E’ questo il risultato di una operazione antidroga della Polizia di Catania che ha arrestato 4 persone, i fratelli catanesi Walter e Andrea Giovanni Buscema, di 23 e 26 anni e i due presunti corrieri calabresi, Giovanni Giorgi di 43 anni e Paola Vittoria Crea di 39 anni.

GUARDA IL VIDEO

Tutti e quattro sono accusati in concorso tra loro, del reato di trasporto, detenzione, cessione e acquisto di sostanza stupefacente del tipo cocaina. L’inchiesta ha preso il via da una soffiata con la Polizia che viene a conoscenza di un carico in arrivo dalla Calabria per i fratelli Buscema. Ieri i poliziotti hanno controllato i caselli autostradali e a San Gregorio hanno notato un’auto con a bordo una donna che al controllo ha subito dato segni di insofferenza. E infatti in macchina aveva 5 panetti contenenti 5,5 chili di cocaina.

 

E’ stato fermato anche Giorgi che seguiva la donna poco distante. E i poliziotti notando che Giorgicomunicava coni Buscema attraverso degli sms hanno inviato ai destinatari, dal telefono di Giorgi, un messaggio: “Buon giorno 20 minuti sono da te”. E Buscema ha subito risposto: “Ok”. Gli Agenti dell’Antidroga, utilizzando la vettura di Giorgi sono così andati a casa di Walter Buscema alquale hanno inviato un altro messaggio: “Mi apri” . Buscema si è affacciato, ha visto l’auto di Giorgie ha aperto il cancello automatico. Solo che i Buscema anziché il corriere si sono visti i poliziotti che li hanno arrestati. Nella loro casa sono anche stati trovati 43 mila euro. Tutti sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa