WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, domani sciopero lavoratori Telecom

Palermo, domani sciopero lavoratori Telecom

PALERMO - Incrociano le braccia domani per 8 ore i lavoratori di Telecom Italia di Palermo, per uno sciopero indetto nazionalmente dalla Slc-Cgil in tutte le sedi italiane. Un presidio si terrà a partire dalle 8,30 davanti alla sede di via Ugo la Malfa, 99. Lo sciopero, si legge in una nota sindacale, «si rende necessario dopo l’ennesimo ricatto aziendale nei confronti dei propri lavoratori». L’azienda ha annunciato sul territorio italiano 4mila esuberi strutturali a seguito della mancata copertura da parte del ministero del Lavoro della cosiddetta “solidarietà espansiva”.   Inoltre si ventila - dice il sindacato - la possibilità della societarizzazione dell’attività dei call center. In quello palermitano lavorano 350 persone. «Dopo le minacce di costituire una società a parte per esternalizzare i call center, Telecom ora pretende di andare al ministero per parlare di assunzioni ed esuberi strutturali - dice Fabio Maggio, rappresentante della segreteria Slc Cgil di Palermo - La Slc Cgil rifiuta questa logica: se ci sono assunzioni, sbandierate da tempo, come possono esserci esuberi? E soprattutto dove sarebbero questi esuberi visto che il lavoro viene addirittura dato in appalto? ». I lavoratori in sciopero chiedono di mantenere «unica, integrata e indivisibile» azienda, reti e servizi; di contrastare la società del caring services e riorganizzarla partendo dalle persone che ci lavorano. Dicono no al controllo a distanza e alle pressioni sui lavoratori e chiedono di valorizzare le competenze e le capacità dei tecnici per investire nelle reti di nuova generazione (ultra banda larga fissa e mobile).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa