home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Iniziati i lavori di sicurezza per lo svincolo Paesi Etnei: viabilità in tilt

Iniziati i lavori di sicurezza per lo svincolo Paesi Etnei: viabilità in tilt

I lavori bloccano per ore la circolazione stradale lungo il tratto interessato. È consigliabile che chiunque debba passare da quel tratto di strada, cerchi una via alternativa per non restare “intrappolato”
Iniziati i lavori di sicurezza per lo svincolo Paesi Etnei: viabilità in tilt
CATANIA - Sono ufficialmente iniziati i lavori di messa in sicurezza per lo svincolo “Paesi Etnei” della tangenziale di Catania. Lavori, come era già prevedibile, che hanno bloccato la circolazione stradale creando ore di code lungo tutto il tratto interessato. Ogni giorno, infatti, le rampe di ingresso e di uscita sono interessate da importanti flussi veicolari. I lavori sono iniziati lunedì scorso ma il vero blocco stradale è avvenuto ieri. Lunedì, infatti, si è iniziato con il discerbamento e lo sfalcio di tutta la vegetazione che era vicino allo svincolo e che in più punti andava a finire sul manto stradale. Da ieri e fino al prossimo 11 luglio, i lavori, invece, interesseranno proprio il manto stradale. Già dalle prime ore del mattino, ieri, è rimasta chiusa la rampa di accesso che porta all’imbocco dei caselli autostradali a San Gregorio. Situazione, ovviamente, che ha bloccato il traffico. I lavori, che hanno un costo di circa 200mila euro, proprio per evitare il blocco totale della viabilità, verranno effettuati a tratti separati. Sicuramente era più facile chiudere l’intero tratto, ma sarebbe successo una totale congestione del traffico. Molti sono stati gli automobilisti che non sapevano dell’inizio dei lavori (nonostante sia disposta la relativa segnaletica, è presente la comunicazione sul sito del Consorzio autostrade Sicilia e più volte è stata data la notizia sul nostro quotidiano) e che quindi sono rimasti chiusi dentro la propria automobile per diverso tempo. «Si invitano gli utenti alla collaborazione» era l’ultima frase del comunicato stampa inviato dal Cas. Collaborazione che ieri però per molti è venuta a mancare. Tra la giornata calda e tra lo stress di rimanere in fila, per molti guidatori è stata una giornata da dimenticare. Molti gli animi che si sono facilmente surriscaldati. Nella giornata di oggi, e per le prossime due settimane, i lavori interessano altri punti dello svincolo. È consigliabile, infatti, che chiunque debba passare da quel tratto di strada, cerchi una via alternativa per non restare “intrappolato”. I lavori sono curati dall’ingegnere Antonino Piccione, responsabile della manutenzione per conto del consorzio autostrade siciliane. Più volte, per chiedere la messa in sicurezza dello svincolo, sono intervenuti le amministrazione comunali limitrofe tra cui quella di San Gregorio grazie all’impegno e al lavoro del comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Pennisi. Tra i lavori in programma, c’è anche quello di togliere l’avvallamento stradale che si è venuto a creare nei mesi scorsi a causa delle forti piogge.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa