WHATSAPP: 349 88 18 870

Braccianti agricoli in nero, multe e denunce nell’Agrigentino

Braccianti agricoli in nero, multe e denunce nell’Agrigentino

CAMPOBELLO DI LICATA - Dieci braccianti agricoli sono stati sorpresi dai carabinieri a lavorare “in nero” in tre aziende agricole tra Campobello e Licata nell’Agrigentino. Trovati anche due cittadini albanesi sprovvisti di permesso di soggiorno. Nei confronti dei titolari delle aziende agricole sono state elevate sanzioni amministrative per 63 mila euro ed è stata disposta la sospensione delle attività imprenditoriali. Uno dei datori di lavoro è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina mentre i due braccianti agricoli albanesi sono stati accompagnati nel centro identificazione ed espulsione di Pian del lago a Caltanissetta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa