WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, poliziotto 30enne muore in ospedale: sospetta meningite

Palermo, poliziotto 30enne muore in ospedale: sospetta meningite

Alberto Conforti si era recato in ospedale con la febbre alta, dopo una giornata al mare. Ma le sue condizioni si sono aggravate e i medici non hanno potuto fare nulla. Disposta l’autospia

Palermo, poliziotto 30enne muore in ospedale: sospetta meningite

PALERMO - Un poliziotto è morto al Policlinico di Palermo. Il decesso è avvenuto stamane. Alberto Conforti, 30 anni, ieri sera, si era recato in ospedale con la febbre alta, dopo avere trascorso una giornata al mare. Ma le sue condizioni si sono aggravate in poche ore ed i medici non hanno potuto fare nulla per strapparlo alla morte. L’agente di polizia svolgeva servizio presso il commissariato “Oreto - Stazione”. Ad accompagnarlo in ospedale è stato il padre, anche lui in polizia. Tra le ipotesi del decesso un sospetto caso di meningite o un ictus. A sciogliere ogni dubbio sarà l’autopsia.

 

 «C'è il sospetto che la morte repentina avvenuta questa mattina al Policlinico possa essere un caso sospetto di setticemia da meningococco - dice il direttore sanitario del Policlinico Luigi Aprea -. Tutti i sanitari che sono venuti a contatto con l'agente di polizia hanno iniziato la profilassi antibiotica. Anche l'Asp è stata allertata per fare eseguire la profilassi anche a parenti e colleghi che sono stati con il giovane in questi ultimi giorni. Il giovane è arrivato in ambulanza con il 118 questa mattina alle sette. Aveva la febbre. Attorno alle 10 sembrava che stesse riprendendosi. Poi dalle 10.30 alle 11.30 le sue condizioni sono precipitate. Abbiamo chiesto di eseguire l'autopsia per chiarire le cause della morte». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa