home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Offese tra mafiosi e il bosschiede pizzo come “risarcimento”

Offese tra mafiosi e il boss chiede pizzo come “risarcimento”

Pietro Liga, insieme alla moglie e alla figlia, accusati di estorsione: avevano chiesto 20 mila euro a famiglia di un altro mafioso che, in alcune intercettazioni, aveva parlato male di loro / VIDEO

Offese tra mafiosi e il boss chiede pizzo come “risarcimento”

Si sentiva leso nella sua dignità di uomo d’onore dalle esternazioni fatte da un altro mafioso arrestato nel 2014 e finite nei verbali dell’operazione Reset. Così Pietro Liga, 49 anni, esponente della famiglia mafiosa di Bagheria, condannato a 10 anni per estorsione, finito in carcere nell’operazione Argo dell’anno prima, ha chiesto un pizzo di 20 mila euro per lavare l’onta.

GUARDA IL VIDEO

Ha avvicinato la vittima nella cappella del carcere dei Pagliarelli a Palermo e ha chiesto di consegnargli i soldi a titolo di risarcimento. Più volte nel braccio del Libeccio del penitenziario dove sono rinchiusi i due sono avvenute le richieste estorsive. Se la vittima non avesse pagato ci sarebbero state ritorsioni nei confronti dei familiari. Da 20 mila euro le richieste sarebbero scese a 2.500 euro. A chiedere i soldi alla moglie del detenuto anche la moglie di Liga, Rosa Costantino di 52 anni, e la figlia Maria di 25 anni. Liga con moglie e figlia sono accusati di tentativo di estorsione aggravato dal metodo mafioso e hanno ricevuto un’ordinanza di custodia cautelare: Liga in carcere le due donne ai domiciliari.

 

L'imprenditore di Altavilla Milicia finito in carcere nell'operazione Reset aveva, secondo le intercettazioni, più volte dileggiato Liga. Mentre parlava in auto con un altro mafioso aveva definito il mafioso di Bagheria: "Cornuto e sbirro". A chiedere la "messa a posto morale", per la prima volta secondo i carabinieri, sono state le due donne.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa