WHATSAPP: 349 88 18 870

Gela: prende una multa e perde la testa, passanti feriti con una sega

Gela: prende una multa e perde la testa, passanti feriti con una sega

Un operaio di 32 anni di Gela, Emanuele Cauchi, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentativo di omicidio. L’uomo, dopo una multa, sarebbe andato su tutte le furie: brandendo una sega, utilizzata per potare le piante, ha seminato il panico ieri sera sul lungomare di Gela, dove solo l’intervento di una volante della polizia ha scongiurato il peggio. Dopo essere stato multato, l’uomo ha prima minacciato e aggredito una vigilessa e poi, quando sono intervenuti alcuni residenti della zona, ha tirato fuori dalla macchina una sega di 20 centimetri e ha incominciato a colpire alcuni passanti. Ad avere la peggio sono stati in due: un professionista è stato ferito alla mano ed è stato subito operato, mentre un altro passante ha riportato solo qualche lesione ed è già stato dimesso. Sono stati i residenti della zona a chiedere l’intervento della polizia che ha immediatamente bloccato e arrestato l’uomo. Cauchi era a Gela per trascorrere un periodo di ferie. Vive e lavora al nord Italia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa