WHATSAPP: 349 88 18 870

Tenta di corrompere finanziere Arrestato commerciante cinese

Tenta di corrompere finanziere Arrestato commerciante cinese

Durante un controllo nel negozio gestito dalla moglie l’uomo ha messo nella tasca posteriore di un militare sette banconote da 50 euro: “Questo per offrirvi un caffè”. Sequestrati 6500 prodotti
Tenta di corrompere finanziere Arrestato commerciante cinese
Un commerciante cinese di 44 anni è stato arrestato a Palermo dalla Guardia di finanza dopo che ha tentato di corrompere i militari che stavano controllando il negozio gestito da sua moglie, in via Lincoln. L’uomo ha messo nella tasca posteriore dei pantaloni di uno dei due militari sette banconote da 50 euro l’una aggiungendo: “Questi per offrirvi un caffè”. Il denaro è stato sequestrato e l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. Durante il controllo nel negozio, per la vendita principalmente di materiale elettrico ed informatico, le Fiamme Gialle hanno sequestrato oltre 6.500 prodotti tra contraffatti, pericolosi e destinati ad essere commercializzati in frode: orologi, accendini, tastiere, mouse, caricabatterie, cavi usb, prese scart, webcam, cuffie e materiali elettrici con incongruenze tra quanto riportato nella confezione ed il contenuto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa