WHATSAPP: 349 88 18 870

A scuola con il corredo nuovo

A scuola con il corredo nuovo In Sicilia la spesa è di 200 euro a studente

Diminuisce del 9,4% il costo dei libri di testo

A scuola con il corredo nuovo In Sicilia la spesa è di 200 euro a studente

PALERMO. Lunedì 14 settembre, tra due settimane, scatta in Sicilia il nuovo anno scolastico. Ma già le famiglie, smaltite le vacanze e le ferie, sono pronti ad un nuovo “salasso” per le spese sia del cosiddetto “corredo scolastico” (quaderni, zaini, trolley, diari, astucci, cartelle, colori) che per l’acquisto dei libri di testo. Non c’è da stare allegri nemmeno per questo nuovo anno. La crisi non aiuta le famiglie che, nonostante tutte le strategie per risparmiare, devono fare i conti, eccome, con i prezzi che, sebbene in maniera contenuta, hanno continuato ad aumentare in questi ultimi anni.

Al riguardo, così come accade ormai da diversi anni, Federconsumatori ha realizzato un monitoraggio sia nella grande e media distribuzione sia nelle cartolibrerie. Un quadro che non si discosta da provincia a provincia così come ha riferito Lillo Vizzini, ex presidente regionale dell’associazione consumatori e oggi alla guida di Federconsumatori Palermo.

 

 

«Si rilevano - sottolinea - ed è un dato non solo provinciale, ma anche regionale - lievi scostamenti di prezzo, rispetto ai rilevamenti 2014, sui prodotti di cancelleria: mediamente +1,4 per cento. Il ritocco dei prezzi interessa soprattutto gli astucci pieni e i diari. Più contenuto, ma pur sempre in aumento, gli zaini. Esiste una notevole differenza di prezzo tra prodotti griffati e non».

Stando alle stime, la spesa media per un singolo corredo in Sicilia si aggirerà sui 200 euro. Per quanto riguarda, invece, i libri di testo i dati analizzati dall’associazione consumatori sono stati confrontati con gli elenchi presenti nel sito dell’Aie, associazione degli editori. La spesa media per un ragazzo che frequenterà il primo anno di scuola media superiore si aggirerà sui 286 euro, con punte di 347-350 euro.

Alla spesa dei libri occorrerà aggiungere anche l’acquisto di almeno due dizionari, il cui costo si aggira, mediamente, tra i 50 ed i 100 euro ciascuno. Il monitoraggio ha poi evidenziato che, rispetto alla spesa del precedente anno scolastico, una riduzione media del 9,4 per cento, questo perché, gli insegnanti, nella scelta dei libri di testo, hanno posto attenzione non solo al loro contenuto ma anche al costo, rispettando i tetti di spesa dettati dal ministero.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa