home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Incendi, la Protezione civile: «Nessun accordo con la Regione Sicilia»

Il dipartimento smentisce la Regione e precisa lo schieramento degli aerei è riferito ai velivoli della flotta dello Stato che opera su tutto il territorio nazionale

Incendi, la Protezione civile: «Nessun accordo con la Regione Sicilia»

ROMA - Non è stato siglato alcun accordo tra il Dipartimento di Protezione Civile e la regione Sicilia: nel corso della riunione di ieri a Roma «si sono discusse soluzioni per rafforzare il dispositivo regionale, attualmente ancora in fase di valutazione congiuntamente alla Regione Siciliana».

Lo precisa il Dipartimento sottolineando che lo schieramento degli aerei indicato dalla Regione «è riferito ai velivoli della flotta aerea dello Stato che, come è noto, garantisce il concorso aereo nel contrasto agli incendi boschivi su tutto il territorio nazionale». Inoltre, lo schieramento «non è stato determinato all’esito della riunione di ieri» ma è «disponibile dal 1 luglio (inizio del periodo di massimo impiego)» come emerge anche dal «sito istituzionale del Dipartimento della protezione civile (http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_cng.wp?contentI d=CNG64468)». 

Questa mattina il governatore Rosario Crocetta aveva annunciato la sigla di un accordo tra la Regione siciliana e la Protezione civile nazionale sui mezzi antincendio da assegnare alla Sicilia. Secondo Crocetta, l’intesa prevede, immediatamente, la presenza di una decina di mezzi aerei: tre Canadair a Birgi; tre canadair a Lamezia Terme (utilizzati anche in Sicilia); un elicottero Marina a Fontanarossa; un elicottero dei vigili del fuoco a Fontanarossa; un elicottero S64 a Comiso; un elicottero dei vigili del fuoco a Boccadifalco.

Sono previsti «dalla prossima settimana - si legge in una nota della Presidenza della Regione - ulteriori due elicotteri dell’esercito, di stanza in Sicilia».

Crocetta a rivelato cje l'accordo è stato raggiunto, ieri, nel corso di un vertice al quale ha preso parte l'assessore regionale al Territorio Maurizio Croce. Ma il dipartimento della Protezione civile smentisce.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa