home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Acireale, spacciava dai domiciliarie il figlio di 12 anni era il tramite

Acireale, spacciava dai domiciliari e il figlio di 12 anni era il tramite

Arrestato un uomo di 32 anni che da casa sua, dove era agli arresti, smerciava marijuana con l’aiuto del figlio 12 che prendeva le ordinazioni e poi consegnava la merce

Acireale, spacciava dai domiciliari e il figlio di 12 anni era il tramite

Lui era ai domiciliari e per continuare la sua attività di spaccio non ha esitato a utilizzare il figlio di 12 anni quale tramite con la clientela. I poliziotti del Commissariato di Acireale hanno arrestato S. F., di 32 anni perché sorpreso nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana. L’uomo, in regime di arresti domiciliari, utilizzava il figlio dodicenne per gestire i contatti all’esterno della sua abitazione con gli acquirenti: il minore, dopo aver ricevuto su strada la richiesta della droga, rientrava a casa dal padre che gli forniva la dose da vendere. In uno di questi “viaggi” il personale di polizia ha intercettato il minore al momento dell’ingresso a casa e, facendo irruzione nell’abitazione, ha sorpreso l’uomo in possesso di grammi 26 di marijuana, pronta ad essere smerciata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa