home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lipari, aliscafo urta barca e l’affonda: salvato pescatore

Lipari, aliscafo urta barca e l’affonda: salvato pescatore

L’aliscafo “Antioco” della Compagnia delle isole-Siremar si è scontrato con una barca da pesca che d’estate trasporta turisti, che è affondata. A bordo c’era solo il proprietario che ha avuto la prontezza di buttarsi in mare
Lipari, aliscafo urta barca e l’affonda: salvato pescatore
LIPARI - L’aliscafo “Antioco” della Compagnia delle isole-Siremar si è scontrato con una barca da pesca che d’estate trasporta turisti, che è affondata. A bordo c’era solo il proprietario, Bartolo Greco, che ha avuto la prontezza di buttarsi in mare. Dopo l’impatto, l’equipaggio del mezzo di linea ha proceduto a recuperare l’uomo in mare. L’aliscafo che era appena partito verso Salina è subito rientrato nel porto di Pignataro. È anche intervenuta la motovedetta della guardia costiera. Il pescatore con l’ambulanza del 118 è stato trasferito in ospedale. La Capitaneria di porto ha aperto una inchiesta.     “Sono stati momenti tragici - racconta Teresa Pino - un impatto tremendo. Quando ho visto la barca frantumata ho pensato al peggio. Sono scioccata, ma nello stesso tempo felice per il signor Bartolo”. L’aliscafo “Platone” della Cdi era rientrato in linea da aprile. Dopo sei anni di assenza dal mare. La sua navigazione si interruppe bruscamente il primo aprile del 2009, quando per cause ancora da accertare terminò la sua corsa infrangendosi sulla banchina del porto di Sanata Marina Salina.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa