WHATSAPP: 349 88 18 870

Viadotto crollato, l’Anas: “Ecco il punto

Viadotto crollato, l’Anas: “Ecco il punto sui lavori per costruire bretella sulla A19”

”Tempi rispettati”. Opera pronta a metà novembre? / FOTO

Viadotto crollato, l’Anas: “Ecco il punto sui lavori per costruire bretella sulla A19”

Proseguono, secondo il cronoprogramma spiega l’Anas, i lavori di realizzazione della nuova bretella per bypassare l’interruzione del Viadotto Himera sull’autostrada A19 Palermo Catania, in corso di realizzazione da parte di Anas, quale soggetto attuatore del Commissario delegato dalla Protezione Civile, ingegner Marco Guardabassi. Dopo il completamento delle operazioni preliminari che hanno riguardato la dismissione delle linee di alimentazione dei pali di illuminazione e l’esecuzione delle opere preliminari a protezione della nuova bretella, procedono le attività del cantiere con l’istallazione, tramite trivellazione, di pali di grosso diametro a profondità variabile a sostegno del rilevato.

GUARDA LA GALLERY 

Sono stati completati i lavori di fresatura degli impalcatati tra la pila 16 e la pila 21 ed è in corso la costruzione della piazzola in corrispondenza della pila 20, preparazione in officina dei castelletti provvisori per la demolizione dell’impalcato sulla verticale della SP 24. Nelle scorse settimane erano già state completate le operazioni di smontaggio delle barriere di sicurezza ed erano stati avviati i lavori di demolizione della sovrastruttura stradale e dei cordoli del viadotto della strada provinciale 24. Sono in esecuzione tutte le lavorazioni per l’adeguamento della strada provinciale 24 e la rampa riguardanti: adeguamento sede, bonifica, fondazione stradale, opere laterali di contenimento, adeguamento degli attraversamenti idraulici e dei ponticelli, realizzazione opere di margine (arginelli, zanelle, fossi di raccolta delle acque), adeguamento del ponte sul fiume Himera, realizzazione del cassonetto e della bonifica stradale, realizzazione delle paratie di pali a protezione della rampa, scavo dei pozzi di fondazione della spalla di approccio al viadotto, demolizione dei cordoli e barriere del viadotto autostradale.

 

Se, come dice l’Anas, il cronoprogramma sarà rispettato, l’opera dovrebbe essere pronta intorno alla metà del mese di novembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa