home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Terrasini, coltivavano cannabis, due arresti

Terrasini, coltivavano cannabis, due arresti

Terrasini, coltivavano cannabis, due arresti
Settecentoquaranta piante di marijuana alte più di due metri da cui si sarebbero potuti ricavare circa 250 chili di sostanza stupefacente, un ingegnoso sistema di irrigazione autonomo e due arresti. Questo il bilancio dell’operazione antidroga avviata nei terreni attigui ad un allevamento nel Comune di Terrasini, portata a termine dai Carabinieri della compagnia di Carini e dai finanzieri della Tenenza di Punta Raisi, i quali hanno setacciato la vasta zona boschiva traendo in arresto i due “coltivatori”. L’operazione è scattata su segnalazione di un carabiniere e di un finanziere liberi dal servizio, che hanno sorpreso due persone intente a sorvegliare la preziosa coltivazione. Nel terreno sono state trovate 740 piante di cannabis che si stima avrebbero potuto produrre droga per un valore intorno al milione di euro una volta immessa sul mercato. La piantagione è stata incendiata. Sono stati arrestati un 23enne e un 19enne per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I giovani sono stati condotti agli arresti domiciliari su disposizione della Procura di Palermo in attesa dell’udienza di convalida.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa