WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, tradito da orecchie a sventola: arrestato rapinatore di universitari

Catania, tradito da orecchie a sventola Arrestato rapinatore di universitari

In manette è finito Francesco Franceschini individuato dopo la descrizione delle vittime delle rapine. E’ bastato far vedere la sua foto per essere riconosciuto

Catania, tradito da orecchie a sventola Arrestato rapinatore di universitari

La Polizia di Catania ha arresto Francesco Franceschini di 44anni. Sarebbe lui secondo gli investigatori l’autore di diverse rapine a di studenti universitari fuori sede. Le indagini hanno preso il via nel novembre del 2014 quando tre studenti si sono presentati in Questura per denunciare di essere stati rapinati subito dopo aver effettuato degli acquisti in un centro commerciale, da un uomo di circa 45 anni, di media altezza, capelli neri brizzolati sui latiche, asserendo di essere un boss malavitoso e di avere al proprio seguito una banda di malviventi pronti ad intervenire ad un suo segnale costringendoli ad effettuare prelievi al bancomat. Poi a maggio altre tre rapine e stavolta gli studenti hanno dato una descrizione più precisa: le orecchie a sventola e gli incisivi ridotti male. Per la Polizia è stato più “semplice” risalire così a Francesco Franceschini il cui aspetto fisico coincide perfettamente con le descrizioni fornite dalle vettimeche hanno riconosciuto il malvivente nell’album fotografico. A Franceschini il provvedimento è stato notificato in carcere dove si trova detenuto per altre rapine.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa