home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ecco i giorni più caldi dell'estate: Catania da bollino rosso fino a domenica

Nelle grandi città è previsto bollino arancione, livello 2, ovvero condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute. Ma saranno le zone interne dell'Isola a soffrire di più

Al via la settimana più calda dell'estate: Catania quasi da “bollino rosso”

CATANIA - Arriva l’ondata di caldo più intensa del 2017 con il termometro che supererà in alcuni casi i 40 gradi. Da oggi il rinforzo dell’Anticiclone Nord Africano che alcuni siti meteo hanno ribattezzato "Lucifero"  innescherà una nuova ondata di caldo, determinando un rapido rialzo delle temperature, con picchi che potranno raggiungere i 40 gradi nel corso poi della settimana. La Sicilia non verrà risparmiata anche se non si dovrebbero essere raggiunti picchi di temperature estreme, ma il caldo con temperature abbondantemente superiori alle medie si rivelerà comunque particolarmente pesante e fastidioso.

È domani mercoledì il giorno clou: dal bollettino delle ondate di calore curato dal ministero della Salute emerge che nelle prossime ore l'allerta di "livello 3" (il più alto, con possibili effetti negativi sulla salute di tutte le persone, non solo dei sottogruppi a rischio come anziani, bimbi piccoli e affetti da patologie croniche) riguarderà ben sedici città, ma non ci sono le città siciliane che saranno invece un gradino appena sotto il livello da 'bollino rosso': a Catania, Palermo e Messina è previsto bollino arancione, livello 2, ovvero condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute. In particolare per le persone anziane, i neonati e i bambini, le donne in gravidanza, le persone affette da malattie croniche, le persone con disturbi psichici, quelle con ridotta mobilità o non autosufficienti, le persone che assumono abitualmente farmaci per le loro patologie. Ed anche persone che fanno uso di alcol e sostanze stupefacenti.

 

Ma dall'ultimo bollettino del ministero - aggiornato nel pomeriggio - le tre città siciliane sono state inserite nella liste dei centri da da bollino rosso pieno, anche se una leggera brezza potrebbe attenuare la pressione dell'afa.

 

 

Ma più che le grandi città, in Sicilia potrebbero essere le aree interne centro-orientali - quindi anche tutta la zona della Piana di Catania - a soffrire di più con previsione dei temperature al di sopra dei +40°. Afa intensa anche sulle aree costiere con venti deboli che non aiuteranno tanto a rinfrescare l'aria. L'ondata di calore tra l'altro non dovrebbe avere interruzioni per tutta la settimana in corso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa