home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Gip di Trapani sequestra nave di Ong per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

La Iuventa, battente bandiera olandese, opera per conto dell’organizzazione non governativa tedesca «Jugend Rettet» che non ha firmato il Codice del Viminale

Lampedusa, fermata nave di Ong tedesca che non ha firmato protocollo con il Viminale

PALERMO - Investigatori del Servizio Centrale Operativo, della Squadra Mobile di Trapani e del Nucleo Speciale d’Intervento della Guardia Costiera hanno eseguito il sequestro preventivo della motonave «Iuventa», battente bandiera olandese ed operante per conto dell’organizzazione non governativa tedesca «Jugend Rettet», disposto dal Gip del Tribunale di  Trapani. La magistratura, secondo quanto si è appreso, procede per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il sequestro è stato disposto dal gip di Trapani Emanuele Cersosimo su richiesta del pm Andrea Tarondo. Il provvedimento nasce da una inchiesta avviata ad ottobre del 2016 che ha consentito - dice la polizia di Stato - di raccogliere indizi sull'uso della motonave «Iuventa» per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La Iuventa è stabilmente utilizzata per il soccorso di migranti in prossimità delle coste libiche e per il loro trasbordo su altre navi sempre in acque internazionali, e naviga abitualmente nel mare Libico, in prossimità delle acque territoriali del paese africano, dice la questura trapanese.

L’inchiesta trapanese sulle navi delle Ong che salvano migranti di fronte le coste libiche era stata resa nota lo scorso aprile. Poi il 10 maggio il procuratore facente funzioni di Trapani, Ambrogio Cartosio, in audizione alla commissione Difesa del Senato aveva detto: «La procura di Trapani ha in corso indagini sull'ipotesi di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina che coinvolgono non le ong come tali ma persone fisiche appartenenti alle ong».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • giorus

    02 Agosto 2017 - 18:06

    Per la prima volta gioirei della lentezza della giustizia. Lasciatela marcire al porto di lampedusa e quando affonderà per la ruggine fategli pagare anche in costo della rimozione. spero che se nasca un processo la causa la facciano arrivare in cassazione così se ancora galleggia ne riparleremo fra venti anni

    Rispondi

  • giorus

    02 Agosto 2017 - 18:06

    Dimenticavo adesso la Boldrinessa dopo aver fatto punire il poliziotto cosa farà cercherà di far rimuovere il magistrato che si è permesso di togliergli dal mare un taxi? Spero proprio che anche altri tribunali si muovano nella stessa direzione per sequestrare e poi confiscare odinandone la demolizione di TUTTI gli altri taxi della boldrinessa

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa