WHATSAPP: 349 88 18 870

Per i nostri lettori100 posti gratuiti per il film “Gli ultimi saranno ultimi”

Per i nostri lettori 100 posti gratuiti per il film “Gli ultimi saranno ultimi”

Ecco come ricevere i biglietti per l’anteprima in programma il 3 novembre alle ore 20.30

Per i nostri lettori 100 posti gratuiti per il film “Gli ultimi saranno ultimi”

Sul Vangelo c'è scritto che gli ultimi saranno i primi... ma non è precisato quando. E allora per ora "Gli ultimi saranno gli ultimi". E' il titolo provocatorio del film del regista Massimiliano Bruno che con Paola Cortellesi (che è anche protagonista) ha riadattattato ai tempi della crisi il brano del Vangelo di Matteo e sfornato una pellicola che riesce a far ridere ma anche a far riflettere sulle amarezze quotidiane della vita. In uscita nelle sale il 26 novembre per 01 Distribution, il film sarà visibile in anteprima per 100 lettori de LA SICILIA il 3 novembre prossimo grazie all'iniziativa - in collabroazione con Blu & Blu - che permette di registrarsi on line per ricevere gli inviti gratuiti.

 

Per assistere all'anteprima esclusiva occorre andare al link http://alcinema.viaposta.it/LaSicilia.html e seguire le istruzioni di registrazione. Le proiezioni sono in programma al cinema The Space di Belpasso presso il centro commerciale Etnapolis (per i nostri lettori 30 inviti, ognuno dei quali validi per due persone per un totale di 60 posti) e al cinema Multisala Planet, in viale della Costituzione  47 a Catania (20 inviti validi per due persone, per un totale di  40 posti).

 

Gli ultimi saranno ultimi racconta la storia di Luciana Colacci (Paola Cortellesi) una donna semplice che sogna una vita dignitosa insieme a suo marito Stefano (Alessandro Gassman). È proprio al coronamento del loro sogno d’amore, quando la pancia di Luciana comincia a crescere, che il suo mondo inizia a perdere pezzi: si troverà senza lavoro e deciderà di reclamare giustizia e diritti di fronte alla persona sbagliata, proprio un ultimo come lei, Antonio Zanzotto (Fabrizio Bentivoglio).

 

Non è una commedia, e nemmeno un dramma, bensì un film che, tra risate, bugie, incomprensioni e voltafaccia, racconta le emozioni della vita in tutte le sfumature possibili. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa