home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Capodanno a Cataniaal ritmo della musicapopolare del Sudcon Eugenio Bennato

Capodanno a Catania al ritmo della musica popolare del Sud con Eugenio Bennato

Sul palco anche i Crabs, Antonio Monforte, i Babil On Suite, le Malmaritate e i Percussonici. E poi tante altre iniziative natalizie

Capodanno a Catania al ritmo della musica popolare del Sud con Eugenio Bennato

CATANIA - A Catania in piazza Duomo si brinderà all’arrivo del nuovo anno al ritmo della musica popolare ed etnica siciliana. Il Capodanno in piazza Duomo è diventato ormai un appuntamento da non perdere, capace, come riconosciuto anche da Trivago che ha inserito Catania tra le dieci mete più richieste d’Italia, di richiamare pubblico non solo dalla Sicilia ma da tutto il Sud. «Proprio il Meridione - ha sottolineato il sindaco di Catania Enzo Bianco -, l’identità della nostra musica capace di fondere in sé mille influenze diverse, di arricchirsi di contaminazioni, sarà al centro di questo Capodanno che culminerà con l’esibizione di Eugenio Bennato, con le sue “Canzoni di contrabbando”. E’ un evento l’esibizione di questa autentica icona della musica popolare italiana che presenterà a Catania questa affascinante antologia cantando il cuore stesso del Sud. E a fargli da coro con le loro canzoni espressione delle più varie culture ma sempre filtrate dall’animo siciliano saranno gruppi e solisti di casa nostra che hanno conquistato una considerevole popolarità».     

 

I PROVVEDIMENTI DEL COMUNE

ORARI AMT

PERCORSI PER CHIUSURA PIAZZA DUOMO

 

«Ogni anno - ha aggiunto Orazio Licandro - Catania dà vita a un Capodanno diverso ma sempre di qualità: nel 2013 con Goran Bregovic, lo scorso anno, con Luca Madonia, Antonella Ruggiero, Simone Cristicchi, Ivan Cattaneo e la Dallaband e adesso con Eugenio Bennato. A fargli da corona sul palco montato come sempre in piazza Duomo ci saranno i Crabs, Antonio Monforte, i Babil On Suite, le Malmaritate e IPercussonici. Bella musica per tutti i gusti, insomma, e per tutte le età, come è giusto avvenga in una grande festa popolare, colorata, allegra, gratuita, dedicata a tutti coloro i quali non possono permettersi un Capodanno costoso ma meritano più di ogni altro un momento di svago».    

 

Come detto, oltre a Bennato - icona della musica etnica italiana nella scena internazionale - come annunciato da Licando si esibiranno i Crabs (band catanese che ha rappresentanto l’Iatalia alla “Beatles-Convention” di Liverpool nel 1991), Antonio Monforte (chitarrista, compositore, cantautore che predilige, per esprimersi con le sue canzoni, il dialetto siciliano), i Babil on Suite (che mescolano suoni e ritmi siciliani in sperimentazioni sonore molto godibili), le Malmaritate (gruppo tutto femminile fondato a Catania nel 2013 che ha collaborato con Nada, Claudia Gerini, Carmen Consoli e Donatella Finocchiaro) e i Percussonici (gruppo catanese che ha inventato il “Liotro Sound”, impatto sonoro che, senza rinunciare mai al confronto con le proprie radici, guarda a un mondo lontano proponendo suoni antichi per musica futura).    

 

«Da due anni questa parte - ha sottolineato Bianco - molti siciliani, anche della parte occidentale dell’Isola, vengono a trascorrere il Capodanno a Catania. Questo avviene anche perché abbiamo sempre cercato di concentrare accanto all’evento maggiore, il Capodanno, anche tutta una serie di iniziative che spaziano dallo spettacolo all’arte, che offre proprio in questo fine anno la mostra di Marc Chagall nel Castello Ursino e due straordinari appuntamenti con la street art: la visione dei silos dipinti nel nostro porto da alcuni tra i maggiori esponenti europei della Street art e la grande mostra antologica su questa corrente artistica, “Codici sorgenti”, che rimarrà aperta nel Palazzo Platamone fino a gennaio prima di spostarsi in tutt’Europa».    

 

Ma ci saranno anche - ha aggiunto Orazio Licandro - tutte le manifestazioni della nostra Rassegna natalizia, che, partita l’otto dicembre, prevede oltre cento appuntamenti. Hanno partecipato al nostro bando una ventina di realtà che operano sul territorio e non solo. Il Comune mette a disposizione le location e offre un piccolo contributo dando la possibilità ai privati anche di far pagare un biglietto, purché a basso costo. All’avviso pubblico per il Capodanno hanno risposto nove associazioni e imprese. Tra queste l’Amministrazione ha selezionato la proposta di Ame arte, che raggruppa Associazione musicale etnea, Mercati generali e Arte Sicilia».    

 

Nel cartellone della Rassegna natalizia del Comune di Catania ci sono concerti di musica, spettacoli teatrali, appuntamenti letterari, undici presepi monumentali in altrettante chiese, anche nelle Municipalità. Inoltre, dal 26 al 30 di dicembre, nel centro storico, si svolgerà il “Catania Xmas Festival” degli artisti di strada. Questo prevede esibizioni, coordinate dall’Associazione Fare Musica di Sortino, del Corteo Aragonese di Randazzo, con oltre cinquanta figuranti, dei Tamburi di Buccheri, della Compagnia La Giostra, della Compagnia Tracchete di trampolieri, del Circo Storto, del Circo equilibristi squilibrati il Riccio, degli Sbandieratori di Paternò, di Acqua e Fuoco. Del programma fanno parte anche esibizioni di zampognari e, il 26 di dicembre, la ripresa della tradizione dei “nanareddi” con musiche e nenie natalizie.

 

Su iniziativa del gruppo CataniaSocial, il 19 dicembre la via Etnea sarà affollata da tanti Babbo Natale per la parata che prenderà avvio alle 11, 30 dall'incrocio fra via Umbero e via Etnea per poi proseguire fino a piazza Duomo. Il flash mob è aperto a tutti e prevede che i partecipanti indossino costumi da Babbo Natale e che si lascino trasportare dallo spirito natalizio. L'iniziatita è stata lanciata sui social network e sulla pagina ufficiale dell'evento è possibile trovare tutte le informazioni utili a riguardo.

 

 

 


 

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa