home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, rivoluzione allo StabileEsperto di finanza presidente

Catania, rivoluzione allo Stabile Esperto di finanza presidente

L’Assemblea dei soci del teatro catanese ha nominato Salvo La Rosa, per la direzione artistica indicato al Consiglio d’amministrazione il regista Giovanni Anfuso

Catania, rivoluzione allo Stabile Esperto di finanza presidente

CATANIA. Alla fine al teatro Stabile è arrivata la «rivoluzione» sulla quale tanto aveva sperato e si era speso il sindaco Enzo Bianco. Ieri sera, al termine di un’assemblea dei soci, convocata su espressa richiesta dell’assessore regionale al Turismo, Antony Barbagallo, l’organismo dell’ente teatrale ha nominato il nuovo presidente del teatro che prenderà nei prossimi giorni il posto del dimissionario Nino Milazzo. Si tratta del funzionario di banca, bocconiano ed esperto di management finanziario, Salvo La Rosa, 60 anni, di Acireale. Manager di un’azienda di credito, direttore di filiale, è stato primo segretario del Pd ad Acireale.

 

La proposta di nomina di un esperto finanziario è venuta espressamente dall’assessore Barbagallo che in questo modo intende avviare una fase nuova di forte controllo delle spese, di rigore e di rilancio dell’ente da un anno al centro dell’attenzione e delle polemiche proprio sulla condizione finanziaria e sulla crisi economica che ha costretto il personale a lunghi periodi di digiuno salariale. Va detto però che anche con la dirigenza passata la fase di rigore era stata impeccabile, ma si era dovuta scontrare con il drastico taglio ai trasferimenti regionali disposti dall’Ars nel 2012.

 

Oltre al nuovo presidente, però, l’assemblea ha proceduto ad avviare l’iter per giungere il più presto possibile alla nomina del nuovo direttore che dovrebbe prendere, subito dopo la nomina, il posto dell’attuale Giuseppe Dipasquale che ha, però, ottenuto una proroga del contratto sino alla fine della stagione artistica. Le indiscrezioni indicano che i soci dello Stabile sarebbero orientati a dare il mandato a Giovanni Anfuso, regista e tra i promotori del festival I Art, mentre la vicepresidenza rimarrà nelle mani di Jacopo Torrisi che in quest’ultimo mese, dalle dimissioni di Milazzo ha svolto le funzioni di presidente pro tempore.

 

Il nuovo assetto dello Stabile giunge al termine di una lunga scia di polemiche ed è stato salutato come il «nuovo cambiamento» dalla totalità dei soci. Per l’assessore regionale al Turismo, Antony Barbagallo, «la decisione dell’assemblea dei soci di nominare La Rosa e di procedere verso la designazione di Anfuso quale direttore artistico segna un cambiamento importante allo Stabile. Con La Rosa alla presidenza aumenteranno le competenze in materia di bilancio, in maniera di pianificare il rilancio di un ente che deve essere un punto di riferimento dell’attività artistico-culturale di Catania e della Sicilia intera. Siamo quindi soddisfatti e rivolgiamo un apprezzamento all’assemblea per le nomine, convinti che adesso possa arrivare il rilancio dello Stabile».

 

Barbagallo ha anche ringraziato i due uscenti, il presidente Nino Milazzo e il direttore Dipasquale, per il lavoro svolto fino a questo momento a tutela del teatro e delle sue qualità artistico-culturali. «Si apre una stagione nuova per il Teatro Stabile, con un impegno serio per il suo rilancio - ha dichiarato il sindaco di Catania, Enzo Bianco - E’ stato eletto un presidente che ha indubbie capacità gestionali e una grande esperienza sotto il profilo economico-finanziario, e questo è importante viste le difficoltà che l’ente sta vivendo.

 

L’assemblea dei soci ha confermato alla vicepresidenza Jacopo Torrisi come momento continuità e, indicando come direttore artistico Giovanni Anfuso, ha voluto premiare anche le doti manageriali messe in mostra dal regista quando ha guidato il festival I Art. Rivolgo dunque a tutti un augurio di buon lavoro auspicando un teatro sempre più vivace e aperto ai contributi culturali e artistici».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa