home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Ferrini porta Goldoni a Torino

Regista mette in scena al Gobetti Le baruffe chiozzotte

Ferrini porta Goldoni a Torino

TORINO, 18 NOV - Il Teatro Stabile di Torino mette in scena un nuovo allestimento del testo forse più 'sociale' di Carlo Goldoni, 'Le baruffe chiozzotte', regia di Jurij Ferrini, in scena al Teatro Gobetti dal 21 novembre al 17 dicembre. Un lavoro con un testo così potente, mirato a raccontare le vite semplici e autentiche di un gruppo di pescatori con le loro donne, qui simboli dell'umanità tutta, da convincere il regista a ridurre al minimo l'impianto scenico proprio per far risaltare attori e recitato. Un affresco corale di vita semplice che Goldoni scrisse, nel 1761, per contrapporsi ad un certo intellettualismo aristocratico che gli stava stretto. Fu così criticato che dopo quel lavoro si trasferì a Parigi per non tornare mai più. "Questa è una commedia di poveri, i ricchi e i potenti sono assenti. E non ci sono neppure i padri - dice Ferrini - sono tutti fratelli e sorelle. C'è qui il miglior fraseggio di Goldoni, comico e profondissimo. Con il suo ritmo inimitabile. Goldoni amava il teatro e si vede".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO