WHATSAPP: 349 88 18 870

Le storie delle donne operate al seno nella serata dell'Andos a Catania

Le storie delle donne operate al seno nella serata dell'Andos a Catania

Al Coro di Notte dei Benedettini Ersilia Saverino, nel doppio ruolo di attrice e consigliera / VIDEO

Le storie delle donne operate al seno nella serata dell'Andos a Catania

E’ intima e delicata l’atmosfera sviluppata stamattina durante la lettura di alcuni brani del saggio “Vite dopo la tempesta”. Al Coro di Notte dei Benedettini Ersilia Saverino, nel doppio ruolo di attrice e consigliera del comune di Catania, sul palco per incarnare con dolcezza le esperienze di tante donne che hanno combattuto con gravi malattie che hanno colpito il loro seno.

“E’ un percorso dove molte hanno vinto la propria battaglia con caparbietà, speranza e con l’aiuto di associazioni e di tutte quelle persone che non le hanno mai lasciate sole- spiega Saverino-. Questo permette al paziente di riflettere sulla propria condizione, di intravederne un senso e, di conseguenza, di accettarla più facilmente e di viverla in una prospettiva meno negativa”.

Emozioni inibite in passato, di cui la persona difficilmente aveva percezione. Scrivere la propria esperienza consente quindi un'elaborazione cognitiva in cui è probabile che lo sviluppo di una narrazione coerente aiuti a riorganizzare e strutturare ricordi traumatici, generando schemi interni più adattabili e meno oscuri.  “Dentro le storie: medicina narrativa e Cura di sé” è l’evento, promosso dalla onlus ANDOS (Associazione nazionale donne operate al seno), che si inserisce all’interno dei festeggiamenti agatini.

Nel corso dell’appuntamento di stamattina, moderato dalla giornalista Valeria Maglia, hanno preso la parola la dottoressa Francesca Catalano (direttore dell’Unità di Senologia dell’ospedale Cannizzaro) e la professoressa dell’Università di Catania Pina Travagliante, entrambe autrici del saggio “Vite dopo la tempesta”. Ad accompagnare la lettura dei brani è stata la musica del flauto di Giorgia Spampinato e della chitarra di Raffaele Costanzo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa