WHATSAPP: 349 88 18 870

L’opera dei Pupi per raccontare l’eccezionale storia di Rosario Livatino

L’opera dei Pupi per raccontare l’eccezionale storia di Rosario Livatino

Lo spettacolo sarà presentato, in anteprima nazionale, venerdì prossimo, alle 21, all’Auditorium Rai Sicilia, a Palermo
L’opera dei Pupi per raccontare l’eccezionale storia di Rosario Livatino
«Storia di Rosario Livatino. Un giudice perbene» è lo spettacolo di Angelo Sicilia e dei suoi «pupi antimafia» dedicato alla straordinaria figura del giudice agrigentino, ucciso dalla Stidda a soli 38 anni, il 21 settembre 1990. Lo spettacolo sarà presentato, in anteprima nazionale, venerdì prossimo, alle 21, all’Auditorium Rai Sicilia, a Palermo. Rosario Livatino, da qualche anno Servo di Dio, in quanto è in corso una causa di canonizzazione, negli anni ‘80 svolse un lavoro investigativo straordinariamente importante che lo portò a scoprire il malaffare e la corruzione della mafia agrigentina. «La figura del giudice Livatino - racconta il regista Angelo Sicilia - risulta eccezionale nel panorama della lotta alla mafia in Sicilia. Egli scoprì gli intrecci tra mafia, politica e corruzione in un periodo difficile, gli anni ‘80, e in un territorio, quello agrigentino, in cui coesistevano ben due mafie: la Stidda e Cosa nostra».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 
Santa Maria di Licodia: scardinano bancomat: arrestati

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa