home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Aperta "Porta Santa" nella cappella dell'ospedale Cannizzaro di Catania

Aperta "Porta Santa" nella cappella dell'ospedale Cannizzaro di Catania

Nell'anno del Giubileo della Misericordia, l'arcivescovo Gristina raccoglie le indicazioni di Papa Francesco

Aperta "Porta Santa" nella cappella dell'ospedale Cannizzaro di Catania

 CATANIA  - L'arcivescovo di Catania, Salvatore Gristina, ha aperto una "Porta Santa" nella cappella dell'ospedale Cannizzaro. «Un atto che raccoglie le indicazioni di Papa Francesco - ha osservato mons. Gristina - per il Giubileo della Misericordia di aprire "porte sante" in ospedali, carceri e in generale in luoghi di sofferenza.

 

Celebrare il Giubileo significa riempirsi della misericordia di Dio e condividerla con gli altri».

 

«Con l'apertura della Porta Santa, oltre al valore religioso, vogliamo dare un contributo di umanità e di attenzione agli ammalati, affinché ciascuno possa spendersi con maggiore impegno verso il prossimo che soffre», ha spiegato il direttore generale Angelo Pellicanò, ringraziando il cappellano don Mario Torracca e i volontari per il servizio all'interno dell'ospedale. «L'apertura della Porta Santa nella nostra cappella - ha detto don Torracca - è motivo di grande gioia, siamo certi che per tutti sarà occasione per sperimentare la misericordia di Dio e fonte di copiose grazie».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO